Home Archivio storico 1998-2013 Generico E’ un ragazzo del Classico a vincere le Olimpiadi della matematica

E’ un ragazzo del Classico a vincere le Olimpiadi della matematica

CONDIVIDI
  • Credion
In barba a tutti quelli che dicono che ai Licei Classici di matematica se ne fa poca. 
Bèh, si dovranno proprio ricredere. Perché a vincere con 42 punti la fase nazionale della gara individuale delle ventitreesime Olimpiadi della Matematica che è svolta dall’11 al 13 maggio a Cesenatico è stato un giovane di 16 anni del liceo classico “Dante Alighieri” di Roma. 
Pietro Vertechi – questo il nome del ragazzo – pur amante delle materie letterarie ha sempre avuto una spiccata vocazione per le materie scientifiche. 
Come anche il suo compagno Andrea Fogari di Gorizia che si è classificato al secondo posto delle stesse gare di Casenatico. 
Ma l’amore per la matematica non è sola caratteristica che accomuna i due giovani. 
Infatti, entrambi provengono da un liceo classico e – ironia della sorte – tutte e due le scuole si chiamano “Dante Alighieri”. 
Il destino quando ci si mette è proprio buffo. Il terzo posto della competizione se lo è guadagnato invece Maria Colombo dello scientifico “Sereni” di Luini (Varese). 
Le gare a squadre invece sono state vinte dal liceo scientifico “Galeazzo Alessi” di Perugia (1014 punti), l’”Aldo Moro” di Reggio Emilia e il “Leonardo da Vinci” di Brescia. 
Ai migliori classificati ora spetta la partecipazione alla competizione mondiale che dal 19 al 31 luglio prossimi si svolgerà ad Hanoi in Vietnam.