Home Alunni Ecco la dieta per gli alunni agli esami di stato. E per...

Ecco la dieta per gli alunni agli esami di stato. E per i prof?

CONDIVIDI

Maca, cacao crudo, biancospino, semi di lino: ecco alcuni degli ingredienti della ‘bomba’ di salute green, per aiutare gli studenti ad essere più efficienti all’esame, eliminando lo stress. Gli ingredienti li ha pensati e messi insieme una endocrinologa, specialista in nutrizione.

“Il cocktail per arrivare efficienti alla maturità è declinabile in due versioni – spiega all’AdnKronos Salute – In base al fatto che si è più ansiosi o più pigri e si ha bisogno di essere stimolati”.

Icotea

“Questi gli ingredienti: maca, una pianta dalle proprietà adattogene che vi aiuterà a sopportare meglio lo stress e si può trovare in erboristeria ma anche al supermercato; cacao crudo, meglio di quello tostato perché è più ricco di polifenoli e antiossidanti e vi supporta anche energeticamente; sciroppo d’acero per avere ‘carburante’; semi di lino, ricchi di omega 3 che vi aiutano per le funzioni intellettive. Aggiungete acqua o, se tendete all’ansia, un infuso di biancospino. Potete prendere il cocktail la sera, e in questo caso riducete la quota di cacao, o poco prima dell’esame aumentando il cacao per essere più efficienti. Si possono aggiungere anche le bacche di Goji, antiossidanti che aiutano a sopportare lo stress. In questo modo – conclude Missori, facendo un in bocca al lupo agli studenti – potrete aumentare la memoria, l’attenzione, calmare l’ansia e l’angoscia, soprattutto perché il biancospino darà quella che si chiama calma vigile. Sarete calmi ma efficienti”.

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

 

{loadposition bonus}

E per i prof? Lo stress non vale anche per loro che oltre a fare i poliziotti, e che poliziotti, e i giudici in corte d’appello,  devo pure correggere, valutare, esaminare, proporre, interrogare e rivalutare e discutere e ridiscutere di nuovo e mettere in discussione. Se si considera poi che sono fra i più anziani del mondo, qualcuno dovrebbe consigliare una dietra altrettanto energetica per loro.