Home Politica scolastica Educazione civica: un’ora obbligatoria in tutte le scuole, arriva la legge

Educazione civica: un’ora obbligatoria in tutte le scuole, arriva la legge

CONDIVIDI

Sta prendendo avvio nella Commissione Cultura della Camera l’esame congiunto di diversi disegni di legge sulla questione dell’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole di ogni ordine e grado.

Numerosi disegni di legge

In questi mesi infatti in Parlamento sono stati depositati numerosi progetti di legge, uno di questi si presenta persino come una proposta di iniziativa popolare (si tratta di quella promossa e sostenuta dall’Anci.
“L’educazione civica – sostiene il deputato leghista Massimiliano Capitanio, primo firmatario di uno dei progetti – è un insegnamento tanto prezioso quanto irrinunciabile. Grazie alla Lega e ai Ministri Salvini e Bussetti, che hanno sostenuto questa mia iniziativa, presto tornerà sui banchi di scuola: dalla materna alle superiori. Vigilerò giorno per giorno affinché il testo diventi legge nel giro di breve”.

“Lo spirito del provvedimento – aggiunge Capitanio – non è quello di calare una nuova materia dall’alto di una cattedra, ma di condividere alla pari, con insegnanti e genitori,  regole del buon vivere comune, che per noi rappresentano valori e impegni ben precisi: rispetto della Costituzione, cittadinanza digitale, ambiente, salute, legalità, contrasto a bullismo e cyberbullismo, volontariato. Sarà un percorso condiviso con tutti, senza bandiere”.

ICOTEA_19_dentro articolo

La soddisfazione di Luigi Gallo (M5S)

“Quello di oggi – afferma il presidente della Commissione Luigi Gallo (M5S) – è un nuovo successo della Commissione Cultura che attraverso questa proposta di legge stabilizzerà almeno un’ora di educazione civica in tutte le scuole. Così facendo prosegue il nostro percorso di cambiamento per il Paese a cui assicuriamo un profilo di maggiore dinamicità nelle scuole, con le classi pollaio e il reinserimento di materie come l’ educazione civica e l’ educazione motoria”.