Home Estero Erdogan scopre chi ha scoperto l’America: i musulmani

Erdogan scopre chi ha scoperto l’America: i musulmani

CONDIVIDI
  • Credion

Respingendo in maniera aggressiva le critiche piovutegli addosso da piu’ parti, Erdogan ha aggiunto che la presunta “scoperta” dell’America da parte dei musulmani andrebbe insegnata a scuola. “Una grossa responsabilità ricade sulle spalle del ministero dell’Educazione e dello Yok (il consiglio superiore per l’educazione) su questa questione” ha detto Erdogan in una cerimonia ad Ankara.

“Se la storia della scienza è scritta con obiettività si vedrà che il contributo della geografia islamica alla scienza è molto superiore a quanto noto” ha detto il presidente turco. Erdogan, devoto musulmano al potere in Turchia da oltre un decennio, ha sollevato un forte dibattito dopo aver dichiarato sabato che le Americhe sono state scoperte dai musulmani nel XII secolo, quasi tre secoli prima di Colombo e che “Colombo menzionò l’esistenza 

Icotea

 

 

{loadposition articologoogle}

 

 

Oggi ha ribadito che” scienziati molto rispettati in Turchia e nel mondo” sostengono la sua tesi.

“Alcuni giovani nel nostro Paese hanno cominciato ad obiettare a ciò senza fare ricerche o prestare attenzione al dibattito. Non solo giovani, ma anche figure di grande esperienza hanno cominciato a contraddire ciò. Perché? Perché’ ancora non credono che un musulmano possa realizzare una cosa del genere… Non credono che i loro antenati abbiano portato le loro navi via terra fino al Corno d’oro” ha detto riferendosi alla conquista di Costantinopoli da parte del sultan Mehmet II nel 1453.

“Non credono ai leader che hanno messo fine all’era dell’oscurità inaugurando una nuova era. E’ mancanza di fiducia in se stessi”.