Home Archivio storico 1998-2013 Generico Esenzione tasse scolastiche

Esenzione tasse scolastiche

CONDIVIDI
  • Credion
La misura delle tasse scolastiche è stata determinata dal Dpcm 18 maggio 1990 e prevede una rivalutazione annuale.
In un’apposita tabella contenuta nella C.M. n. 13 del 30 gennaio (pubblicata negli “Approfondimenti”) vengono riportati i limiti massimi di reddito, ai fini dell’esenzione dalle tasse scolastiche, rivalutati per il prossimo anno scolastico sulla base del tasso d’inflazione programmato per il 2007, che come ha reso noto il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro è pari al 2 %.

Nella suddetta circolare, per gli studenti che si iscrivono al primo, al secondo e terzo anno dei corsi di studio di istruzione secondaria di II grado, viene confermato l’esonero dal pagamento delle tasse scolastiche erariali.