Home Attualità Falsificato il punteggio della graduatoria: due indagati a Napoli

Falsificato il punteggio della graduatoria: due indagati a Napoli

CONDIVIDI

Divieto di dimora e sequestro di oltre 100mila euro per un funzionario dell’ufficio Comunicazioni e relazioni sindacali dell’ufficio scolastico della Campania e per la figlia.

Secondo l’ipotesi accusatoria formulata dalla Procura di Napoli, l’uomo sarebbe riuscito a far ottenere alla donna un contratto a tempo indeterminato come insegnante di scuola primaria, ma vantando punteggi in graduatoria falsi.

Icotea

A far luce sull’episodio un’indagine del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Napoli. Il reato ipotizzato è truffa aggravata.

Per evitare controlli, il fascicolo dell’aspirante docente era stato fatto sparire mentre erano state prodotte false attestazioni di supplenze che permettevano di aumentare il punteggio della donna all’interno della graduatoria permanente per l’insegnamento.

Punti che erano stati validi per farle ottenere un contratto da insegnante. (Aska)