Home Didattica FAQ – Covid scuola, è possibile ridurre le ore di lezione? I...

FAQ – Covid scuola, è possibile ridurre le ore di lezione? I chiarimenti del Mi

CONDIVIDI
  • Credion

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato la versione aggiornata delle Faq sull’anno scolastico 2021/2022. Un chiarimento di grande importanza il Mi lo fornisce riguardo al tempo scuola e alla rimodulazione delle ore della didattica.

Quello della rimodulazione del tempo scuola, peraltro, è un tema caro al ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi, che di recente ha dichiarato: “L’unità classe non è il solo modo di insegnare. C’è una pedagogia vastissima che ci dice che dobbiamo uscire da questi schemi, non solo per le Stem ma anche per tutte le attività che abbiamo definito Campus. Noi spingeremo perché le innovazioni didattiche diventino patrimonio di tutti”.

Ad ogni modo va chiarito quale principio debba guidare le scelte delle scuole, pur nella flessibilità garantita dall’autonomia scolastica: rimodulare le ore di lezione non deve significare ridurre l’offerta formativa.

Ecco la Faq del Mi sull’argomento.

È possibile ridurre le ore di lezione?

La modulazione del tempo scuola, comunque in conformità alla normativa vigente, è rimessa all’autonomia organizzativa delle singole istituzioni scolastiche che, in ragione delle specifiche situazioni di contesto (esigenze delle famiglie, mobilità degli studenti, gestione territoriale dei trasporti), possono ricorrere a forme di flessibilità. La flessibilità non può però comportare la riduzione dell’offerta formativa prevista dagli ordinamenti scolastici.

LEGGI LE FAQ DEL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE

Le aree cui sono dedicate le risposte alle domande frequenti sono le seguenti:

  1. Organizzazione dell’attività scolastica 
  2. Gestione del green pass
  3. Uso della mascherina a scuola
  4. Gestione di casi sospetti e focolai