Home Contabilità e bilancio Finanziamento iniziative formazione docenti in aree ad alto rischio socio-educativo

Finanziamento iniziative formazione docenti in aree ad alto rischio socio-educativo

CONDIVIDI
  • Credion

Con D.D. prot. n. 812 del 30 ottobre 2014 il Miur ha trasmesso agli Uffici scolastici regionali la tabella contenente la suddivisione dell’importo complessivo di € 100.000,00 di cui all’art. 5, comma 1, letto e) del D.M. n. 351 del 24 maggio 2014, destinato a favore di iniziative di formazione del personale docente nelle aree ad alto rischio socio-educativo e a forte concentrazione di immigrati.

Sulla base della somma spettante, ogni U.s.r. individueràuna scuola polo cui affidare il coordinamento delle azioni di formazione e la gestione contabile secondo i seguenti criteri:

Icotea

a) Realizzazione di progetti di formazione del personale docente delle scuole di ogni ordine e grado finalizzata all’integrazione e alla riuscita scolastica degli studenti con cittadinanza non italiana, con particolare riguardo alla didattica interculturale, al bilinguismo e all’italiano come lingua 2;

b) Promozione di attività volte all’analisi del contesto territoriale finalizzate a prevenire e/o limitare situazioni di disagio psicosociale e relazionale degli studenti;

c) Diffusione di modelli di flessibilità organizzativa per garantire il diritto allo studio e favorire il successo formativo di tutti gli alunni;

d) Attivare strategie operative per il potenziamento delle conoscenze e delle competenze di ciascun alunno al fine di contrastare la dispersione scolastica.

L’elenco dei progetti approvati da ciascun Ufficio Scolastico Regionale e delle scuole titolari con i relativi importi dovrà essere trasmesso al Miur entro il 20 novembre 2014.