Home Archivio storico 1998-2013 Generico Fiorincittà, per combattere la sclerosi multipla a Catania

Fiorincittà, per combattere la sclerosi multipla a Catania

CONDIVIDI

L’evento, che si prefigge lo scopo di raccogliere fondi da destinare alla ricerca scientifica e a coprire i costi delle attività di volontariato – come l’assistenza domiciliare – portate avanti dalle sedi Aism, quest’anno è strettamente collegato alla festa della donna.Infatti, la Gardenia rappresenta il simbolo delle donne unite per vincere questa patologia che colpisce in prevalenza il sesso femminile con una incidenza di due casi su tre.
Saranno proprio due donne le testimonials di "Fiorincittà", Serena Dandini e Paola Cortellesi, per ricordare che in Italia si registrano oltre 31.000 soggetti femminili, in una fascia di età compresa tra i venti ed i trenta anni, affetti da tale malattia; ma anche per sottolineare che sono oltre settanta le ricercatrici impegnate nella ricerca scientifica e ben quattrocento le ragazze provenienti dal servizio civile che coadiuvano nelle attività di assistenza ai malati, senza dimenticare che il Presidente Onorario dell’Aism è Rita Levi Montalcini, premio nobel per la medicina nel 1986.

A Catania, i soci e volontari della sede provinciale Aism e del gruppo operativo di Linguaglossa saranno presenti nei seguenti punti:

Icotea

Catania città: via Etnea di fronte la Villa Bellini; via Gabriele D’Annunzio angolo via Oliveto Scammacca; piazza Vittorio Emanuele III; piazza Europa; chiese di San Luigi, Santa Maria di Ognina, San Marco, Cristo Re, San Francesco all’Immacolata; centro commercialeAuchan di San Giuseppe La Rena.

Provincia: piazza Garibaldi di Acireale; piazza Castello ad Acicastello; San Giovanni La Punta in piazza Lucia Mangano; Tremestieri Etneo in largo San Marco; piazza San Vito a Mascalucia; piazza della Libertà a Gravina di Catania; ed ancora a Linguaglossa nelle piazze Giardino, Annunziata (sede pro loco), Matrice, Stazione e San Rocco; in piazza Chiesa Madre a Piedimonte Etneo; a Fiumefreddo in piazza Chiesa Madre; a Mascali in piazza Duomo, a Randazzo in Piazza Annunziata; ed infine ai centri commerciali Mercatone Uno, Oviesse e Auchan di Misterbianco, e Le Zagare di San Giovanni La Punta.
Per maggiori informazioni su "Fiorincittà – Sboccia la gardenia dell’amore" o sull’attività sociale dell’Aism, contattare la sede provinciale catanese, Via Bronte 51/55, telefax 095441488, tel. 095430374; ufficio stampa: consigliere Milazzo Cristina, [email protected]