Home Archivio storico 1998-2013 Generico Formazione iniziale dei docenti

Formazione iniziale dei docenti

CONDIVIDI


Oltre 1.200 (1.212 per l’esattezza) hanno partecipato ed hanno determinato i risultati che riproduciamo nella tabella che segue.

Domanda

SI

Icotea
%

NO

%

Per sapere insegnare è sufficiente conoscere la disciplina che si insegna?

112

9,2

1.100

90,8

Sei d’accordo che la formazione professionale specialistica dei docenti non superi i 5 anni accademici?

883

72,9

329

27,1

L’attività di tirocinio deve essere progettata in moduli integrati con la formazione teorica?

1.075

88,7

137

11,3

Gli insegnanti della scuola secondaria devono rimanare fuori dalla formazione dei futuri docenti lasciando il compito esclusivamente all’Università?

196

16,2

1.016

83,8

E’ giusto prevedere per i docenti percorsi formativi così impegnatitivi ed onerosi?

538

44,4

674

55,6


E’ evidente che i nostri lettori esprimo un giudizio nettamente diverso rispetto all’articolo 5 del disegno di legge di riforma della scuola, attualmente in discussione al Parlamento. Per i nostri mille e oltre lettori non vi sono dubbi: l’insegnante del futuro deve essere in possesso di competenze professionali oltre che disciplinari, da acquisire in un massimo di cinque anni accademici, tramite anche un percorso professionalizzante gestito in modo unitario fra Università e Scuola. Allo stato attuale è difficile pretendere percorsi formativi ancora più impegnativi e onerosi.

Ringraziamo quanti si sono espressi attraverso il nostro sondaggio. Ribadiamo anche che la nostra iniziativa non fa uso di un campione scientificamente tarato e pertanto rappresentativo dell’intero mondo scolastico, ma si limita a fornire ai lettori una occasione per esprimere il proprio punto di vista.