Home Alunni “Garanzia Futuro: imparare lavorando”

“Garanzia Futuro: imparare lavorando”

CONDIVIDI

A pochi mesi dall’avvio ufficiale del Piano Garanzia Giovani, e nel mezzo dell’autunno “caldo” che vede in calendario la discussione sul “Jobs Act”, il piano di misure per il lavoro, e la chiusura delle consultazioni sulla riforma della scuola, si svolgerà dal 20 al 22 novembre, alla Fiera di Verona, la ventiquattresima edizione di JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione, il lavoro.

Nel 2013 oltre 63.000 i visitatori della manifestazione, più di 500 le realtà presenti in rassegna,150 gli appuntamenti e 300 i relatori intervenuti: numeri che confermano JOB&Orienta come appuntamento nazionale di primo piano per il dibattito sui temi e la presentazione di buone pratiche.

Icotea

Promosso da Veronafiere, in collaborazione con Regione Veneto, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, il Salone prevede come sempre un calendario di appuntamenti culturali molto articolato, con interventi di autorevoli esponenti del mondo dell’imprenditoria e dell’economia, della politica e della cultura. Spazio importante a dibattiti, convegni e seminari, in cui si presenteranno anche esperienze concrete, testimonianze e buone prassi, per mettere sempre più in dialogo proficuo il sistema della scuola con quello del lavoro. Ma non mancheranno anche laboratori interattivi, performance artistiche evivaci momenti di animazione.

La rassegna espositiva è organizzata, per la prima volta in questa edizione, in sette percorsi tematici contrassegnati da colori diversi: una scelta volta a facilitare l’orientamento dei visitatori all’interno della fiera, i quali, come già nel 2013, potranno registrarsi al sito www.joborienta.info(a partire dal 6 ottobre) e scaricare il proprio badge personale di ingresso provvisto di QRcode per accedere a tutte le informazioni sugli espositori e gli eventi in programma. Presso ogni stand, inoltre, inquadrando con smartphone o tablet i QRcode esposti, sarà possibile visualizzare immediatamente i contatti dell’espositore, le informazioni sui servizi presentati, le schede di approfondimento,…

 I sette percorsi, nel dettaglio, sono:

1.   “Istruzione e scuole” (colore arancione): dedicata a insegnanti di ogni ordine e grado e studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, è l’area che mette in vetrina istituti pubblici e privati, associazioni di categoria con proposte per docenti,  laboratori per i ragazzi.

2.   “Formazione professionale” (colore argento): enti di formazione professionale e ITS-Istituti tecnici superiori offrono una panoramica su vecchi e nuovi mestieri, attraverso laboratori e simulazioni pratiche.

3.   “Formazione accademica” (colore blu): vetrina nazionale dell’istruzione universitaria, con oltre 70 atenei, istituti e accademie italiane ed estere.

4.    “Lavoro e alta formazione” (colore rosso): aziende, enti, istituzioni, agenzie per il lavoro, centri per l’impiego, associazioni di categoria, scuole di specializzazione presentano opportunità di stage e tirocini, corsi post laurea e percorsi di alta formazione, raccogliendo anche curriculum vitae e candidature spontanee per colloqui conoscitivi. All’interno anche laSaletta TopJOB, in cui i giovani in cerca di nuove opportunità di lavoro potranno partecipare a presentazioni aziendali e workshop informativi.

5.   “Tecnologie e media” (colore oro): le soluzioni tecnologiche più innovative al servizio della didattica e, nello spazio Emeroteca, il meglio delle riviste e dell’editoria specializzata.

6.   “Lingue straniere” (colore nero): viaggi studio, stage e lavoro all’estero, corsi di lingue straniere per ragazzi e adulti.

7.   “Educazione e turismo” (colore verde): agenzie, tour operator, sistemi museali, parchi naturalistici e di divertimento con le loro proposte di viaggi per le scuole, ma anche progetti educativi, attività sportive e campagne di sensibilizzazione.

In ogni area, il profilo JOBInternational segnala le realtà italiane e straniere che promuovono la mobilità internazionale per lo studio, la formazione e il lavoro, mentre con il nuovo profilo JOBinGreen da quest’anno JOB&Orienta presta anche attenzione alla sostenibilità, valorizzando le realtà che, in ogni percorso espositivo, si occupano di tutto ciò che è sostenibile per l’ambiente, l’economia e la società (corsi di laurea, opportunità di lavoro, viaggi,…).