Home Attualità Gemellaggi elettronici eTwinning, premiati a Catania 14 docenti e 11 scuole

Gemellaggi elettronici eTwinning, premiati a Catania 14 docenti e 11 scuole

CONDIVIDI

A Catania 14 docenti provenienti da 11 scuole italiane sono stati premiati l’8 novembre, in merito ai 10 progetti migliori eTwinning, l’iniziativa di gemellaggi elettronici europei che vede l’Italia fra i paesi più partecipativi: i dati del primo semestre 2018 registravano infatti un incremento costante dei docenti italiani presenti che arrivano a un totale di 62.500 (circa l’11% dei 580mila iscritti in tutta Europa). In crescita anche il numero di nuovi progetti attivati: da gennaio a giugno circa 1.500, per un totale di 20.900 progetti dal 2005.

I progetti premiati

Le tematiche più affrontate dai progetti in corsa sono state: inclusione sociale, educazione civica, uguaglianza di genere, musica, cittadinanza attiva e scienze.

I progetti premiati sono stati selezionati tra oltre 1.500 candidature ricevute in tutta Italia sulla base di criteri di
qualità condivisi a livello europeo tra tutti i Paesi aderenti alla rete eTwinning: innovazione pedagogica, integrazione curriculare, comunicazione e scambio tra scuole partner, uso della tecnologia, impatto e documentazione.

In mezzo alla notizia

Inoltre, le scuole dei docenti premiati vincono un buono voucher online da utilizzare per l’acquisto di strumentazione didattica, mentre tutti i docenti premiati saranno inoltre coinvolti in attività di formazione in presenza nel corso del prossimo anno.
A margine della cerimonia di premiazione stati inoltre consegnati i riconoscimenti di “Menzione speciale” ai progetti che si sono distinti per qualità di attività e risultati.

La conferenza nazionale eTwinning

Fino ad oggi, 9 novembre, si terrà a Catania, presso l’Hotel Nettuno, la Conferenza nazionale della community europea per i gemellaggi elettronici tra scuole eTwinning.

“Una soddisfazione poter premiare ogni anno il lavoro di questi docenti che rappresentano un patrimonio importantissimo per il futuro della nostra scuola – ha detto all’Ansa Sara Pagliai, coordinatrice dell’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire-. eTwinning è la più grande community europea di insegnanti attivi in progetti di scambio didattico e vede attualmente l’Italia come uno dei paesi più attivi sia in termini di partecipazione che di risultati”.

La Conferenza nazionale eTwinning rappresenta il principale evento annuale della community in Italia. L’evento, che
quest’anno si è concentrato sul tema “La qualità in eTwinning: 
progettare, collaborare, documentare“, ha come obiettivo lo sviluppo e il miglioramento della qualità delle attività della didattica, con particolare attenzione agli aspetti di progettazione, collaborazione e documentazione.

CONDIVIDI