Home Politica scolastica Giannini nei luoghi del sisma, ecco perchè non sarà alla Festa dell’Unità

Giannini nei luoghi del sisma, ecco perchè non sarà alla Festa dell’Unità

CONDIVIDI

Doveva essere la protagonista all’incontro sulla scuola della Festa dell’Unità, ma come abbiamo già scritto in precedenza, il ministro Giannini non sarà presente a Catania.

Il Ministro, invece, sarà ad Acquasanta Terme per stare vicino alle popolazioni colpite dal sisma e per coordinare i lavori della Task Forse istituita nelle zone terremotate per monitorare l’avvio delle operazioni del nuovo anno scolastico in questi territori.

Icotea

A Catania, a margine della Festa dell’Unità organizzata dal Partito democratico, Giannini avrebbe trovato sicuramente un clima non facile, con i docenti pronti a manifestare contro il Governo alla luce degli ultimi avvenimenti legati alla mobilità degli insegnanti.

Tuttavia, fa sapere l’Ufficio Stampa del Miur, il ministro Giannini ha recepito le domande dei nostri lettori che abbiamo raccolto in questi giorni, e si dice “addolorata” per ogni ritardo legato al mondo della scuola.

Quindi il Ministro, impegnato nei luoghi colpiti dal terremoto del 24 agosto, lascerà spazio a Davide Faraone, che sarà regolarmente (si spera) presente a Catania, in compagnia di Francesca Puglisi.