Giornata internazionale della danza, Bolle agli studenti: “La danza è una scuola di vita”

CONDIVIDI
  • Credion

In occasione della Giornata Internazionale della danza, giovedì 29 aprile, a dare un augurio a tutti gli studenti e alle studentesse è Roberto Bolle, il primo ballerino al mondo a essere contemporaneamente Étoile del Teatro alla Scala di Milano e Principal Dancer dell’American Ballet.

Nel suo discorso, Bolle esorta i giovani: “La danza è un’arte meravigliosa. È una disciplina che parla a culture diverse. Non ci sono limiti, non ci sono barriere: ognuno può fare danza. La danza ha tanti valori: la disciplina, il rigore, la tenacia, tutto quello che noi impariamo fin da piccoli. È una vera scuola di vita, che forgia il corpo, ma prima ancora il carattere, la personalità. Io amo la danza, ma spero che l’amiate anche voi o che imparerete nella vostra vita ad amarla e a portarla sempre di più all’interno della vostra vita”. 

Icotea

Il videomessaggio è stato affidato ai canali social del Ministero dell’Istruzione. Inoltre, la celebrazione della Giornata continua con un racconto con protagonisti le ballerine e i ballerini del Liceo coreutico “Tito Livio” di Milano.  

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook