Home Alunni Gli studenti napoletani a Renzi: “torna a scuola”

Gli studenti napoletani a Renzi: “torna a scuola”

CONDIVIDI
  • GUERINI

Circa duemila studenti di tutti gli istituti superiori di Castellammare di Stabia (Napoli) stanno protestando con un corteo che ha bloccato la città. I giovani – che hanno lanciato fumogeni – protestano contro la riforma scolastica urlando slogan e invitando il premier Renzi a ”tornare a scuola per vivere di persona i gravi disagi” vissuti dalla platea scolastica del Napoletano. Un imponente schieramento di polizia precede il corteo che effettua soste a ogni incrocio stradale. Ma la manifestazione vuole essere – dicono i promotori – anche un segnale contro il degrado cittadino. Castellammare di Stabia, ex grande città industriale, ha un elevatissimo indice di disoccupazione che supera il 50 per cento della popolazione attiva.