Home Attualità Global Prize 2021: premiati la prof degli alunni immigrati e lo studente...

Global Prize 2021: premiati la prof degli alunni immigrati e lo studente delle energie rinnovabili

CONDIVIDI

Non ce l’ha fatta Mirko Cazzato, il ventenne di Lecce impegnato nella lotta al bullismo con la sua associazione ‘MaBasta’. Il Global Student Prize è andato a Jeremiah Thoronka, studente della Sierra Leone, nato e cresciuto in un campo profughi. La sua missione si è concentrata sulle energie rinnovabili e grazie al suo impegno è nata Optim Energy, un sistema che produce energia pulita sfruttando il calore, le vibrazioni e il clima. Avrà un ricco premio da 100mila dollari che potrà utilizzare per far crescere il suo progetto. Li utilizzerà per far arrivare Optim Energy nelle campagne dove i contadini vivono ancora al buio. Il suo Paese, la Sierra Leone, ha ancora l’89% della popolazione senza elettricità. Ma l’impegno di Jeremiah ha permesso di avere elettricità a 150 famiglie e 15 scuole. È lui dunque lo studente non più secchione ma che si è speso maggiormente per i compagni e la comunità. È questo il senso del premio consegnato dall’attore Hugh Jackman.

Parallelamente è stato assegnato anche il Global Teacher Prize che per quest’edizione è andato a Keishia Thorpe, insegnante della International High school Langley Park di Bladensburg, negli Stati Uniti. Ad essere premiato è stato il suo impegno per gli studenti attraverso un’organizzazione no profit contro il rischio abbandono con borse di studio e aiuti per continuare gli studi. Un forte senso di solidarietà verso gli studenti immigrati dato anche dal suo passato. Keishia infatti, è arrivata negli Usa dalla Giamaica e insegna da sedici anni inglese ad una grande percentuale (95%) di ragazzi in condizioni di povertà. Il premio in denaro per la docente è di un milione di dollari.  

Icotea