Home Archivio storico 1998-2013 Generico Gnome: ambiente desktop libero del progetto Gnu

Gnome: ambiente desktop libero del progetto Gnu

CONDIVIDI
  • Credion

Nella mattinata sono previsti seminari e relazioni tecniche da parte dei principali collaboratori italiani del progetto, tra cui Paolo Maggi e Paolo Molaro. Il pomeriggio sarà dedicato agli utenti.

"Il desktop libero di GNU, GNOME, ha fatto enormi passi avanti negli ultimi anni. La sua funzionalità, accessibilità e facilità d’uso lo rendono un componente fondamentale per contribuire all’affermazione nel software libero anche nel settore Soho, dell’impresa e della pubblica amministrazione. Questo evento permetterà dunque di venire a conoscenza dei molteplici vantaggi e possibilità che il software libero offre" ha commentato Christopher R. Gabriel, membro di Free Software Foundation Europe.
Anche il presidente dell’Associazione Software Libero, Francesco Potortì, saluta con favore la pubblicazione della nuova versione di uno dei componenti software strategici per l’affermazione del software libero: "Il desktop è l’interfaccia usata dalla maggior parte degli utenti nel loro uso quotidiano del computer, ed un’implementazione libera come Gnome, che usa standard pubblici e riconosciuti ed è elegante e personalizzabile, ma al contempo facile da usare, è uno strumento essenziale per diffondere il software libero negli uffici e nelle case.".
L’evento si terrà, nel Salone dei Duecento a Palazzo Vecchio, in Piazza Signoria, dalle ore 9.30.
La partecipazione è aperta a tutti e completamente gratuita. Occorre però registrarsi al sito presente in "Ulteriori approfondimenti".

Icotea