Home Graduatorie GPS, nulla di nuovo sui tempi e sulle richieste sindacali. Nessun passo...

GPS, nulla di nuovo sui tempi e sulle richieste sindacali. Nessun passo indietro del MI sulle sanzioni

CONDIVIDI

Oggi, 8 aprile 2022, nel primo pomeriggio si è tenuto l’incontro tra delegati del ministro dell’istruzione e i sindacati sulle problematiche emerse nell’incontro del 6 u.s.

Tempi iscrizione

Nell’incontro del 6 aprile era stato annunciato che le iscrizioni per i candidati alle graduatorie GPS di prima e seconda fascia sarebbero state avviate il 19 aprile per concludersi il 9 maggio. La componente segreteria nazionale Irene Tempera nella diretta di mercoledì 6 aprile tenuta dalla nostra testata, comunicava che tale data era troppo risicata per il gran numero di candidati, per cui sarebbe stato opportuno che fosse dato un mese di tempo agli aspiranti. Sull’argomento, per quello che ci ha riferito, sembra che si sia aperto uno spiraglio volto ad allargare i tempi di una settimana e comunque di concludere le operazioni di iscrizioni entro la fine di maggio.

Icotea

Vanno inoltre tenuti presenti i tempi tecnici che il CSPI si prenderà per dare il suo parere alle nuova bozza.

Sanzioni

Per quanto riguarda le sanzioni il ministero non intende retrocedere mantenendo quella rigidità annunciata nell’incontro del 6 aprile u.s.

Le sanzioni si riferiscono a due aspetti specifici che vanno ben distinti:

  • la rinuncia alla nomina nel qual caso il docente verrebbe sospeso per tutto l’anno scolastico a qualsiasi supplenza;
  • per l’abbandono della supplenza la sanzione è ancora più pesante, nella misura in cui il docente verrebbe radiato da tutte le graduatorie per la durata delle stesse quindi per il biennio 2022/2023 2023/2024;

RIVEDI LA DIRETTA