Home I lettori ci scrivono Graduatorie provinciali e concorsi: i docenti ringraziano la Ministra

Graduatorie provinciali e concorsi: i docenti ringraziano la Ministra

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Pregiata redazione di Tecnica della Scuola,

sono un docente neolaureato di 24 anni e voglio con la presente lettera ringraziare la Ministra Azzolina per i grandi cambiamenti apportati in meno di un anno di incarico al Ministero. 

Innanzitutto le GPS, che mi hanno permesso di ottenere più agevolmente ad inizio dicembre il mio primo incarico (10 ore fino al 30 giugno). Quando questa estate mi sono inserito in Graduatoria Provinciale per la cdc A12, onestamente non pensavo di poter iniziare fin da subito. Tuttavia proprio poche settimane fa mi è arrivata la comunicazione per un incarico di 10 ore fino al 30 giugno. Ciò è stato possibile grazie al nuovo sistema, che ha eliminato il limite delle 20 scuole su provincia, consentendo invece di poter ambire a tutte le scuole provinciali in cui è presente la mia classe di concorso. 

ICOTEA_19_dentro articolo

Non meno importante è parimenti la decisione della Ministra di aver bandito gli attesi concorsi, che daranno la possibilità anche a chi (come me) ha poco servizio. Mi sono infatti strenuamente opposto alle petulanti richieste da parte dei colleghi anziani di disdicevoli “sanatorie”, in quanto durante il periodo di precariato non c’è una valutazione delle competenze (disciplinari e didattiche) del docente; fatto molto grave, sopratutto quando i colleghi si “buttano” nella scuola in tarda età, provenendo da altri ambiti lavorativi.

Certo della vostra disponibilità, porgo gentili saluti
Matteo Dell’Acqua

Preparazione concorso ordinario inglese