Home I lettori ci scrivono Grazie Renzi, sei stato di parola

Grazie Renzi, sei stato di parola

CONDIVIDI
  • Credion

Grazie, Renzi! Ho seguito questo lungo iter dell’immissione in ruolo dei docenti precari. Ho avuto qualche dubbio, lo ammetto. Ti do atto che sei stato di parola.