Home Attualità Green pass, viene rilasciato anche per i bambini da 5 a 11...

Green pass, viene rilasciato anche per i bambini da 5 a 11 anni? [FAQ]

CONDIVIDI

In data 1/12/2021 la Commissione Tecnico Scientifica di AIFA, accogliendo il parere espresso dall’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA), ha approvato l’estensione di indicazione di utilizzo del vaccino Comirnaty (BioNTech/Pfizer), nella specifica formulazione da 10 mcg/dose, per la fascia di età 5-11 anni.. Pertanto, è stata prevista l’inclusione di tale fascia di età nel programma di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19.

Da metà dicembre è dunque partita in Italia la campagna vaccinale anche per i bambini dai 5 agli 11 anni.

Icotea

I bambini in questa fascia d’età, che effettuano la vaccinazione, ricevono il Green pass?

Il Governo, con una faq, ha risposto che viene emessa una Certificazione verde COVID-19 per vaccinazione, come già avviene per guarigione e test antigenico rapido e molecolare. Tuttavia i bambini sotto i 12 anni sono esenti dall’obbligo di green pass per accedere ad attività e servizi in Italia. La notifica di emissione della Certificazione verde Covid-19 viene inviata ai recapiti forniti dai genitori o tutori in sede di vaccinazione.

I bambini sono esonerati dal Green pass per accedere per esempio a bar, ristoranti, musei, parchi di divertimento?

Sì, i bambini sotto i 12 anni sono esentati dalla certificazione verde Covid-19 per accedere alle attività e servizi per i quali nel nostro Paese è invece necessario il “green pass”, come appunto mangiare seduti al tavolo in una sala al chiuso di un ristorante, visitare un museo o un parco di divertimento, prendere mezzi di traporto locale o a lunga percorrenza.

La Certificazione non è richiesta, inoltre, per accedere da parte di bambini e ragazzi ai centri educativi per l’infanzia e ai centri estivi incluse le relative attività di ristorazione.

Il green pass da vaccinazione dei bambini al di sotto dei 12 anni è necessario per viaggiare?

No. Il green pass per vaccinazione è necessario solamente al fine di non sottoporsi all’isolamento fiduciario, qualora i bambini dai 6 ai 12 anni viaggino senza il/i genitore/i che fanno ingresso in Italia da un viaggio all’estero in uno dei Paesi di cui all’Elenco C o D , oppure per poter partire all’interno dei Corridoi turistici covid-free.

Tutti i bambini di età inferiore ai 6 anni che fanno ingresso in Italia sono esentati dalla presentazione del tampone.

I bambini dai sei anni in su, invece, sono tenuti ad effettuare il tampone antigenico o molecolare prima della partenza, in base agli adempimenti previsti per chi proviene dai Paesi degli Elenchi C, D ed E: apre una nuova finestra.

Qualora oltre al tampone abbiano un green pass da vaccinazione o da guarigione saranno esentati dall’isolamento all’arrivo in Italia, laddove previsto. Se non hanno il green pass da vaccinazione o guarigione sono esentati dall’isolamento, a condizione che si sottopongano a tampone, se il genitore che li accompagna è in possesso di green pass da vaccinazione o da guarigione e di un tampone pre-partenza negativo, sempre in accordo alle regole stabilite dalle Ordinanze del Ministro della Salute.

Il green pass ai minori di 12 anni non è richiesto per utilizzare il trasporto pubblico locale o altri mezzi di trasporto a lunga percorrenza sul territorio italiano.

Per i viaggi fuori dall’Italia, i limiti sono decisi dai singoli Paesi e possono variare in base alla situazione epidemiologica. Prima di metterti in viaggio, informati sui siti dei Paesi di destinazione.