Home Archivio storico 1998-2013 Ordinamento I dati delle iscrizioni on line saranno aggiornati in tempo reale

I dati delle iscrizioni on line saranno aggiornati in tempo reale

CONDIVIDI
  • Credion

La novità, che sta generando non poche proteste, è quella che, per la prima volta la procedura di iscrizione, avverrà esclusivamente on line. Per la scuola dell’infanzia, scuole in lingua slovena, scuole delle province di Aosta, Trento e Bolzano, corsi per l’istruzione per gli adulti attivati anche presso le sezioni carcerarie permane la tradizionale iscrizione tramite l’utilizzo dei moduli di iscrizione cartacei ritirabili o presso le segreterie scolastiche, o altrimenti scaricabili dai siti istituzionali delle singole scuole. Non è novità da poco, si tratta di una rivoluzione di carattere digitale, che obbliga tutte le famiglie a dotarsi di postazione internet e abilità di navigazione internet.
Ma tutti i genitori sanno destreggiarsi bene con internet? A tutti risulterà semplice compilare il modello on line? Per rispondere a questi interrogativi e per venire in soccorso di coloro che potrebbero trovare difficoltà, ecco che le segreterie scolastiche si stanno adoperando per organizzare servizi di consulenza per guidare i genitori alle iscrizioni on line. In tempo reale il sistema renderà noto, tramite posta elettronica, la presa in carico della domanda da parte delle scuole e le famiglie potranno seguire via web l’iter successivo della pratica.
Nel caso la prima scuola non risulti disponibile, è possibile indicare, sempre via internet, altre due opzioni. I criteri per formare le graduatorie sono definiti dalle scuole ed è escluso, circolare ministeriale alla mano, il metodo dell’estrazione a sorte. Per cui tutte le scuole, nel limite del possibile, dovranno garantire il diritto allo studio, secondo la scelta fatta dagli studenti. I dirigenti scolastici avranno i dati delle iscrizioni in tempo reale e potranno, con molta più facilità degli anni passati, attivarsi per predisporre l’organico di diritto 2013-2014, garantendo la disponibilità dei posti, in base alla scelta degli iscritti. 
Nella circolare ministeriale che riguarda le iscrizioni on line si auspica un’aperta ed efficace collaborazione tra le scuole e gli Enti locali, i modo da consentire l’individuazione, in anticipo, delle condizioni per l’accoglimento delle domande, pur con le variazioni che di anno in anno si rendono necessarie.
Orami lo start del via alle iscrizioni sta per dare il segnale di partenza e da lunedì prossimo, arriveranno le prime iscrizioni digitali. I dirigenti scolastici potranno conoscere in tempo reale i numeri delle iscrizioni e sapranno subito, senza dovere aspettare l’arrivo dei documenti cartacei dalle singole scuole di attuale frequenza dei neo iscritti, se per il prossimo anno scolastico avranno classi in più, si manterranno in equilibrio oppure perderanno classi.