Home Archivio storico 1998-2013 Sistemi scolastici europei I diversi sistemi per conseguire il diploma o il certificato d’istruzione secondaria...

I diversi sistemi per conseguire il diploma o il certificato d’istruzione secondaria nei Paesi europei: Gran Bretagna

CONDIVIDI
  • Credion

La Gran Bretagna è conosciuta anche come Regno unito, essendo il risultato dell’unione di quattro preesistenti stati – in primis l’Inghilterra e la Scozia, il Galles e la parte settentrionale irlandese soprattutto anglicana – che anche nel proprio sistema educativo interno, presentano ciascuno sovente delle peculiarità strutturali in campo pedagogico. Il sistema scolastico britannico è comunque in toto da sempre considerato un punto di riferimento di estrema qualità, tanto che, a partire dalla sua graduale sostituzione alla lingua francese, come lingua internazionale, soprattutto alla fine della Seconda guerra mondiale, l’inglese ha esportato nel mondo un modo nuovo e moderno d’interpretare, in chiave pedagogica, l’istruzione. Anche per ciò il sistema britannico risulta rinomato in tutto il mondo per la sua eccellente qualità capace di formare le nuove classi dirigenti internazionali e di generare numerose opportunità per i più giovani garantendo al contempo una salda preparazione per poter affrontare le più impervie sfide del futuro nel mondo del lavoro. Al di là dei famosi college e dei centri d’eccellenza, le scuole del Regno Unito si distinguono in statali e private. Le scuole statali sono amministrate dalle LEAs (Local Education Authorities). Primary education (Istruzione Primaria). L’obbligo scolastico ha inizio a 5 anni. L’istruzione primaria ha una durata di 7 anni dopodichè, all’età di 11 anni, avviene il passaggio alla scuola secondaria. Secondary education (Istruzione Secondaria). L’istruzione secondaria è obbligatoria dagli 11 ai 16 anni. Alla fine della scuola dell’obbligo gli studenti sostengono il GCSE (General Certificate of Education). Gli studenti possono in seguito proseguire per ulteriori due anni per il conseguimento degli Advanced Levels, necessari per l’ammissione universitaria. KEY STAGES (Fasi Chiave). Il sistema scolastico britannico è suddiviso, sino all’età di 16 anni, in quattro key stages (fasi chiave): key stage 1: fino a 7 anni; key stage 2: 7-11 anni; key stage 3: 11-14 anni (pre-GCSE); key stage 4: 14-16 anni (preparazione al GCSE). Scuola nel Regno Unito Le scuole del Regno Unito si distinguono in: maintained (statali) e independent (private). Le scuole statali sono amministrate dalle Local Education Authorities (LEAs), Autorità Scolastiche Locali. L’intero paese è suddiviso in 96 LEAs che hanno la responsabilità di garantire l’istruzione pubblica gratuita nell’area di loro competenza. Il Ministero della Pubblica Istruzione (Department for Education & Skills) non è quindi coinvolto direttamente con le singole scuole, sebbene effettui periodicamente dei controlli. Negli ultimi anni è sempre più comune che delle scuole preferiscano la richiesta di fondi provenienti dal governo centrale staccandosi così dal controllo delle LEA. Le scuole private (independent) nel Regno Unito, sono circa 2,500 e si sostengono con il pagamento delle rette scolastiche o con aiuti provenienti da privati. L’istruzione prescolastica (prima dei 5 anni) avviene presso asili o gruppi di gioco, sia privati sia statali. In questa fase l’apprendimento è raggiunto tramite giochi di gruppo, attività creative e gioco guidato. L’istruzione scolastica britannica, come abbiamo accennato, si divide in tre fasi la Primary Education (Istruzione primaria) che copre la fascia d’età dai 4/5 agli 11 anni, per cui l’obbligo scolastico ha inizio a 5 anni, età in cui l’apprendimento è mirato all’alfabetizzazione ed alla capacità aritmetica. Segue poi la Secondary Education (Istruzione Secondaria): Copre la fascia d’età dagli 11 ai 16 anni. Nell’Inghilterra e nel Galles il passaggio alla scuola secondaria avviene a 11 anni. L’obbligo scolastico termina all’età di 16 anni. Vi è infine la cd. Tertiary Education (Istruzione Terziaria): dai 16 anni, non obbligatoria. Circa il 90% degli studenti prosegue gli studi fino al conseguimento del titolo richiesto per l’iscrizione universitaria all’età di 18 anni. E adesso parliamo di un importante documento il National curriculum: l’Education Reform Act del 1988 ha introdotto un curriculum nazionale per le materie fondamentali con programmi comuni a tutte le scuole. Gli studenti devono sostenere gli esami nelle seguenti materie: Inglese, Matematica e Scienze (3 materie fondamentali) all’età rispettivamente di 7 e 11 anni. Le scuole mantengono la libertà di scelta sulle metodologie da seguire ed i libri di testo da adottare. Le scuole private non sono tenute a seguire il National Curriculum, sebbene quasi tutte lo adottano. Il passaggio dalla scuola primaria alla secondaria avviene di norma all’età di 11 anni senza dover sostenere esami, poiché, in seguito allo Standard Assessment Task (SAT) introdotto dal National Curriculum, gli studenti sono valutati durante tre stadi dell’iter scolastico (sette, undici e quattordici anni). I SATs sono esami nazionali esterni che si aggiungono alle valutazioni degli insegnanti e agli esami della scuola ed hanno lo scopo di misurare i progressi degli alunni in base ai parametri standard nazionali. Il General Certificate of Secondary Education (GCSE), introdotto nel 1988, ha sostituito gli esami in precedenza denominati GCE O-level e Certificate of Secondary Education (CSE). Il GCSE è amministrato da sette Commissioni d’esame autonome nel Regno Unito che si attengono a criteri nazionali. L’esame si sostiene alla fine dell’istruzione scolastica secondaria di solito all’età di 16 anni ed il numero e la scelta delle materie dipendono dalle capacità dello studente. Ciascuna materia è oggetto di un esame a sè che può essere superato, a prescindere dall’esito degli altri esami. Il superamento di questi esami dà accesso a determinati impieghi e all’iscrizione a corsi professionali, ma da soli non costituiscono titolo di ammissione all’università. Il Vocational GCSE (Part One GNVQ) è un esame mira alla preparazione professionale e deve essere preparato assieme al GCSE. Gli studenti possono sostituire un Vocational GCSE con due GCSE tradizionali. General Certificate of Education: GCE Advanced Level (GCE A level) e GCE Advanced Supplementary (GCE AS level) Il General Certificate of Education Advanced Level comunemente denominato A-level, è sostenuto da studenti con un buon curriculum scolastico, all’età di 18 anni. A questa età, lo studente di solito si specializza nelle materie fondamentali per il corso di Laurea a cui aspira ad accedere. Due o più materie superate a questo livello costituiscono titolo necessario per l’ammissione universitaria. In considerazione dell’esistenza del numero chiuso presso le università inglesi a nessuno è concesso il diritto automatico d’iscrizione. GCE Advanced Supplementary (GCE AS level) Gli Advanced Supplementary sono stati introdotti nel 1987 per ampliare la scelta di materie offerta dal GCSE oltre alla tradizionale divisione fra materie scientifiche ed umanistiche, offrendo così agli studenti la possibilità di combinare studi anche divergenti. Essi richiedono la metà di ore di studio e di insegnamento rispetto all’Advanced e due AS sono considerati equivalenti ad un Advanced per quanto concerne l’iscrizione all’università. Vocational A level (già Advanced GNVQ), spesso il sopraindicato esame è sostenuto assieme agli A levels tradizionali. Ha lo stesso valore ed è riconosciuto per l’ammissione all’università. International Baccalaureate: alcune scuole preparano all’International Baccalaureate in alternativa agli A levels, è un esame riconosciuto a livello internazionale che si sostiene all’età di 18 anni e permette l’ammissione alle università. L’esame di stato conseguito dallo studente italiano, di solito, è considerato di solito equivalente agli A levels per chi desidera fare domanda di ammissione ad un’università britannica. Bisogna poi tenere in considerazione che le università britanniche sono a numero chiuso e l’entrata non è garantita. In conclusione in ordine all’educazione entro la Gran Bretagna è opportuno effettuare una summa divisio tra due alternativi sistemi. Il primo adottato nella maggior parte del Regno, ossia in Inghilterra, Galles ed Irlanda del Nord. Il secondo alquanto originale adottato soltanto in Scozia. Al riguardo al termine del percorso di studi secondati in Inghilterra, Galles ed Irlanda del nord viene rilasciato il GCEA o Geeneral Certificate of Education Advanced level, una qualifica in una sola materia, data soltanto a studenti che hanno compiuto 18 anni, al termine dell’istruzione secondaria superiore generale. Comprende due parti: il General Certificate of Education Advanced Subsidiary level  (GCE AS level) che copre le materie meno impegnative di un corso di livello A (A level) e generalmente viene ottenuto al termine del primo anno di studi. È composto da tre unità e costituisce una qualifica a tutti gli effetti. Il General Certificate of Education Advanced level (o A2) completo richiede tre unità di studio supplementari durante il secondo anno. Alcuni corsi AS non portano a un A level completo. La maggior parte degli alunni studiano 4 o 5 materie a livello AS e continuano 3 materie a livello A2, scelte tra una vasta gamma di materie generali e alcune materie professionali. Le qualifiche vengono rilasciate dagli awarding bodies indipendenti e sono regolamentate dalle autorità responsabili delle qualifiche e dei programmi. Alla fine della maggior parte delle unità viene organizzato un esame; altre vengono valutate durante i corsi. Il/i certificato/i indica/no la denominazione di ogni materia e il giudizio ottenuto. I giudizi positivi sono classificati su una scala discendente da A a E, mentre il giudizio U (unclassified – non classificato) rappresenta una bocciatura. La qualifica A2  dà accesso all’istruzione superiore, in funzione dell’istituto, del programma e dei risultati ottenuti. Mentre in Scozia al termine del corso d’istruzione superiore viene rilasciata l’AH o Advanced Higher, un attestata di qualificazione consegnato agli alunni al termine dell’ultimo (sesto) anno dell’istruzione secondaria. Viene rilasciata in una serie di materie generali e professionali. Il numero obbligatorio di materie da studiare non è definito. Questa qualifica è divisa in unità valutate dalla scuola sulla base del lavoro svolto in classe, ma esiste anche una valutazione esterna che determina il livello su una scala da A a C. Le unità possono essere sostenute separatamente. La Scottish Qualifications Authority (SQA) rilascia la qualifica, svolge le valutazioni esterne e supervisiona le valutazioni interne. Le prove di solito sono scritte ma, in funzione delle materie, possono essere organizzate prove orali e pratiche. Gil Advanced Highers permettono l’accesso all’istruzione superiore e facilitano anche l’accesso nel mondo del lavoro.