Home I lettori ci scrivono I docenti campani manifestano a Roma

I docenti campani manifestano a Roma

CONDIVIDI
  • Credion

La manifestazione al MIUR si terrà il giorno 25 luglio 2017, coinvolti anche alcuni politici, tra i quali Luigi Gallo (M5S).

La manifestazione, organizzata da Armando Pagliara ed Anna Aufiero, amministratori del neonato gruppo Coordinamento Nazionale Vincitori Concorso Scuola 2016, nasce dall’esigenza dei vincitori di concorso (specie del Sud Italia) di ottenere realmente il “diritto all’immissione in ruolo per i vincitori del concorso”, come cita il D.Lgs. n. 59 del 13 aprile 2017, Capo V.

Icotea

Purtroppo i numeri delle cattedre libere dicono il contrario, come per le c.d.c. AB25 o gli ambiti AD01 e AD04, dove il numero di immissioni previste nei primi due anni sarà addirittura inferiore al 20% (regione Campania). Altri casi ancora più eclatanti si sono verificati in Sicilia ma, in genere, tutti i vincitori del sud non hanno garanzia d’assunzione, a causa della mobilità straordinaria del 2016.

Il “vuoto legislativo” non ha ancora previsto l’eccezione della mancanza di cattedre nel triennio di validità della GM e non possiamo aspettare che l’attuale governo passi la questione in toto al prossimo governo, lasciandoci “in attesa”.

 

COSA VOGLIAMO?

Manifestare i nostri dubbi e le nostre paure per queste “cattedre fantasma” ed ottenere un colloquio con la Ministra (o eventuali rappresentanti) per avere una conferma scritta e promulgare un emendamento al decreto legislativo su citato, mantenendo le garanzie temporali (3 anni) e geografiche (regione).

Tutti i dettagli sono disponibili sull’evento Facebook