Home Didattica Il 58% dei giovani ha incontrato l’autore delle minacce online

Il 58% dei giovani ha incontrato l’autore delle minacce online

CONDIVIDI
  • Credion

E’ stato presentato a Roma in occasione del Safer Internet Day durante l’incontro “Educazione civica 4.0: vivere bene con gli altri anche in Rete”  a cui hanno preso parte oltre 250 studenti e docenti di varie scuole italiane. La ricerca ha esaminato l’esposizione degli intervistati a 17 rischi online in quattro aree: di comportamento, di reputazione, invadenze sessuali e personali. E’ risultato che il 65% degli intervistati è stato vittima di almeno uno dei principali rischi online, in particolare di contatti indesiderati (43%) e molestie (41%). Si sale al 78% se si includono anche esperienze di amici e familiari. Il 62% ha inoltre dichiarato di non sapere dove trovare aiuto quando si imbatte in un rischio online, mentre il 48% dei giovani ha dichiarato di sapere a chi rivolgersi in caso di necessità.

 

{loadposition deleghe-107}

Icotea

 

 Tuttavia il dato allarmante che emerge dallo studio rispetto all’educazione civica digitale e alla sicurezza online riguarda il fatto che il 51% delle persone ha incontrato dal vivo l’autore di una minaccia online, la percentuale sale al 58% tra i più giovani.

Tra le conseguenze principali dell’aver corso dei rischi online, oltre ad un generale aumento del livello di stress (il 23% si dichiara più stressato), la ricerca evidenzia due reazioni rilevanti: il 30% degli intervistati dice di aver perso fiducia nelle persone nella vita reale, il 18% ha perso un amico. Infine, il 42% ha ristretto le impostazioni relative alla privacy sui social media, mentre il 21% ha ridotto la condivisione di informazioni personali.