Home Archivio storico 1998-2013 Estero Il diritto universale di apprendere e scambiare informazioni

Il diritto universale di apprendere e scambiare informazioni

CONDIVIDI
  • Credion


Nel corso della manifestazione il Cyberschoolbus delle Nazioni Unite e la rete Europea delle scuole co-organizzeranno un evento speciale destinato alle scuole di tutto il mondo per discutere sul diritto universale di apprendere e scambiare informazioni così come descritto negli articoli 19 e 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Le iscrizioni per le scuole sono aperte a partire dal settembre 2003.
L’evento offre un’opportunità, senza precedenti, di riflessione sui diritti umani e su come le tecnologie della società dell’informazione possano essere utilizzate per il conseguimento di un obiettivo comune. L’evento è aperto a tutte le scuole ed offre anche la possibilità, ai partecipanti, di incontrare altri istituti scolastici per l’avvio di progetti di cooperazione transnazionale.
Una versione facilmente leggibile della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è disponibile, insieme ad altri link relativi alle risorse sui diritti umani all’indirizzo internet presente in "Ulteriori approfondimenti".


Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

UN Cyberschoolbus oppure European Schoolnet, Brigitte Parry tramite e-mail presenti in "Ulteriori approfondimenti".

La newsletter dedicata all’evento sarà spedita a tutte le scuole che si registreranno all’evento in 6 lingue da settembre a dicembre.

Icotea