Home Attualità Il docente costretto dagli alunni a fare il saluto romano: un atto...

Il docente costretto dagli alunni a fare il saluto romano: un atto odioso di bullismo

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Su Il Secolo XIX c’è spazio per brutto episodio di cronaca. All’istituto nautico di Camogli un professore è stato costretto, dagli alunni, a fare il saluto romano. Il docente è stato filmato dai suoi stessi studenti che hanno messo il video sul web. Nelle immagini si vede l’insegnante fare il saluto romano in classe e intonare alcune parole della canzone fascista “Faccetta nera”.

Attorno gli studenti che ridono e che palesemente lo costringono a fare quello che fa. Si tratta di un docente non di ruolo, dalla personalità fragile a detta di alcuni colleghi, che non riesce a tenere a bada gli alunni che si lasciano andare a penose risate.

Sulla lavagna elettronica compaiono anche simboli del ventennio fascista. Un odioso atto di bullismo. Il video risale al marzo scorso ed ha avuto già più di 3mila visualizzazioni.

ICOTEA_19_dentro articolo

 

SDEGNO“Non ero a conoscenza del video ed è una cosa molto grave – dice la preside Angela Pastorino – Faremo accertamenti sul filmato e capiremo chi siano questi ragazzi. A quel punto, se nel frattempo non sono già usciti dalla nostra scuola perché hanno finito gli studi da noi, il consiglio di classe e il consiglio di istituto prenderà dei provvedimenti nei loro confronti”.

 

NON E’ LA PRIMA VOLTA – Purtroppo ci sono altri precedenti che richiamano al fascimo: dal docente di Massa Carrara due volte sulle Alpi Apuane con la bandiera della RSI, fino allo stabilimento di Chioggia con immagini di Mussolini, fino all’organizzazione di una marcia su Roma per il 28 ottobre organizzata da Forza Nuova, ma su cui pende il no delle istituzioni.

Preparazione concorso ordinario inglese