Home Attualità Il sogno di Agnese Renzi è quello di tutti i precari: avere...

Il sogno di Agnese Renzi è quello di tutti i precari: avere una classe fin dal primo giorno

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Anche la moglie del premier Renzi sogna la fine della ‘supplentite’: il sogno di Agnese Landini è un incarico che la faccia “stare in classe dal primo giorno, non l’ho mai fatto”, ha detto ai cronisti.

La professoressa Landini, insegnante di italiano alle superiori, oggi è rimane infatti in attesa di una supplenze. E come lui, scrive l’Ansa dell’8 settembre, molti altri insegnanti precari che si sono presentati all’Istituto Russel Newton di Scandicci dove vengono assegnate le cattedre.

ICOTEA_19_dentro articolo

Alla Landini sono state poste tante domande anche dai suoi colleghi sulla riforma: “ma non chiedete a me…”, ha risposto schernendosi.

Ai giornalisti che l’assediavano, invece, ha espresso il suo desiderio nel cassetto: “mi piacerebbe almeno una volta fare il primo giorno di scuola con gli studenti in classe: non l’ho mai fatto. Deve essere bello accogliere gli studenti in classe”, ha concluso la docente rimasta precaria, poiché non inclusa nelle 38mila assunzioni attuate attraverso le fasi 0, A e B della riforma della scuola.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola

Preparazione concorso ordinario inglese