Home Archivio storico 1998-2013 Generico Illustrazione per l’infanzia

Illustrazione per l’infanzia

CONDIVIDI
  • GUERINI

La XVIII edizione della Mostra internazionale di illustrazione per l’infanzia “La immagini della fantasia”, che si tiene a Sàrmede (TV) fino al prossimo 17 dicembre, è incentrata sulla temuta figura dell’orco.
L’incubo dell’orco che porta via i bimbi è ancora presente nell’immaginario infantile e per certi versi, anche se non si manifesta sotto le sembianze di un brutto “omaccione”, si ripropone drammaticamente nella realtà quotidiana attraverso atroci fatti di cronaca, mettendo in allarme gli adulti e spaventando i bambini.
Naturalmente, la mostra in corso di svolgimento nel piccolo borgo ai piedi del Gran Bosco del Cansiglio non intende dare questa connotazione al personaggio tematico trattato quest’anno, ma è utile per riflettere anche su questa “visione aggiornata” della figura dell’orco, che al contrario di quella contenuta nelle favole si presenta spesso in modo subdolo e falsamente “rassicurante”.
Presso il Palazzo Municipale di Sarmede sono esposte circa 250 opere prodotte da 43 illustratori per l’infanzia provenienti da 20 Paesi. Sono anche previste iniziative collaterali curate dalla Pro Loco, che organizza la manifestazione insieme alla Provincia di Treviso e al Comune di Sarmede. Il 26 novembre e il 3 dicembre sono in programma due giornate dedicate alle “Fiere del teatro”, mentre tutti i sabato pomeriggio si terranno laboratori gratuiti per bambini, spettacoli di “teatro di strada” e visite guidate per alunni e genitori.
L’ingresso alla mostra è gratuito e le scuole che intendono fruire delle visite guidate devono prenotare telefonando allo 0438/959582 (recapito telefonico utile anche per ricevere ulteriori informazioni sulla manifestazione).
I lavori saranno anche esposti alla Casa dei Carraresi di Treviso (dal 3 febbraio all’11 marzo 2001), a Siena (dal 17 marzo al 22 aprile), a Bolzano (dal 4 maggio al 10 giugno) e successivamente in alcune città europee.