Home Concorsi Immissioni in ruolo, concorso docenti abilitati: proroga al 31 dicembre per le...

Immissioni in ruolo, concorso docenti abilitati: proroga al 31 dicembre per le GMRE. C’è il decreto Miur

CONDIVIDI

Come anticipato in precedenza, le graduatorie del concorso docenti abilitati varranno prorogate al 31 dicembre 2018. Adesso c’è il decreto Miur che, di fatto, conferma quanto riportato prima, ovvero che i docenti presenti nelle graduatorie di merito del concorso 2018 pubblicate entro il 31 dicembre potranno effettuare la scelta degli ambiti territoriali nei quali svolgere il terzo anno del FIT a partire da settembre del 2019.

Il Ministero ha quindi mantenuto l’impegno di emanare un decreto che permetterà agli uffici regionali di accantonare, ed assegnare, i posti relativi alle graduatorie pubblicate entro il 31 dicembre prossimo.

Quindi ci sarà un accantonamento dei posti per permettere di assumere in ruolo nelle regioni in cui non vi erano state le pubblicazioni delle graduatorie entro il 31 agosto 2018.

ICOTEA_19_dentro articolo

Recuperare i posti perduti

E’ chiaro l’obiettivo, da parte dell’amministrazione, di recuperare una parte di posti andati perduti nelle ultime assunzioni in ruolo, che ha visto meno posti assegnati anche a causa dei vari ritardi delle graduatorie regionali.

Infatti, ricordiamo che il contingente iniziale era di 57.322 posti utili alle immissioni in ruolo, ma ne sono stati effettivamente assegnati solo il 43,8%, quindi oltre 32.000 cattedre ancora da attribuire.

Il provvedimento varato dal Ministero consentirà ai docenti interessati di scegliere l’ambito, con il conseguente accantonamento del posto, come già accennato in precedenza, mentre l’assegnazione alla scuola dovrebbe avvenire nel corso delle procedure di immissione in ruolo dell’a.s. 2019/2020.

IL DECRETO MIUR