Home Attualità In Abruzzo scompare una giovane maestra

In Abruzzo scompare una giovane maestra

CONDIVIDI
  • GUERINI

Permane un alone di mistero, ma cresce un sospetto: potrebbe essere stata volontaria la scomparsa, in Abruzzo, di Eleonora Gizzi, insegnante 34enne di scuola primaria di Vasto che stava frequentando un corso per diventare musico-terapista a Pescara.

L’allontanamento in sintonia con la proprio volontà starebbe prendendo corpo dopo che gli inquirenti hanno scoperto che un anno fa si era allontanata volontariamente da casa con la sua auto ed era rimasta per tre giorni nei pressi di Vasto. Inoltre, la 34enne viene descritta in conflitto con i genitori.

Icotea

L’ultima volta la donna era stata vista nella tarda mattinata di venerdì, mentre camminava a piedi in direzione di San Salvo. La denuncia di scomparsa da parte della famiglia è del giorno dopo, sabato. La denuncia per la sua sparizione sarebbe ritenuta un atto dovuto da parte della famiglia. La Procura di Vasto, informata, non ha aperto alcun fascicolo. Eleonora Gizzi si è allontanata da casa dopo aver portato a spasso il cane e dopo aver lasciato tutti gli elementi che potessero portare ad un suo immediato ritrovamento. Tutti “dettagli” che per il Commissariato non sono casuali.