Home Archivio storico 1998-2013 Estero In Francia la sinistra vota la riforma della scuola

In Francia la sinistra vota la riforma della scuola

CONDIVIDI
  • Credion

Priorità alla scuola elementare, 60.000 posti di insegnati in più, apprendimento dell’inno europeo (l’Inno alla gioia di Beethoven), oltre all’inno nazionale: i deputati francesi dovrebbero adottare oggi una vasta riforma della scuola, che vede divisa la classe politica. 
Dopo oltre 40 ore di dibattiti, solo i deputati della maggioranza socialista e gli ecologisti dovrebbero votare a favore. Il centro e l’estrema destra dovrebbero astenersi. Mentre l’Ump (Unione Movimento Popolare -di destra) dovrebbe votare contro.