Home Generale In Lombardia numero verde anti gender

In Lombardia numero verde anti gender

CONDIVIDI

L’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, in merito alla conferma, da parte della Giunta lombarda, della “volontà di attivare un Numero verde per dare voce a tutti i cittadini che vogliano esprimere le proprie preoccupazioni in merito a iniziative ispirate all’ideologia gender, proposte nelle scuole lombarde”, ha detto: “Abbiamo accolto le legittime richieste di attenzione espresse da genitori e associazioni presenti sul territorio lombardo, che necessitano di un supporto concreto da parte delle Istituzioni nella difesa dell’educazione dei propri figli”.

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

Icotea

{loadposition bonus}

 

“Siamo già al lavoro – ha ribadito l’assessore- per l’attivazione di un Numero verde che vogliamo istituire entro la fine di gennaio, per dare uno strumento utile a tutte quelle che famiglie che non vogliono abdicare al proprio ruolo educativo”. “Questa iniziativa – ha concluso l’assessore-, lanciata dal consigliere regionale Massimiliano Romeo al nostro convegno sulla famiglia del 17 ottobre scorso, diventa sempre più concreta grazie al sostegno del presidente Maroni e dell’assessore all’Economia Garavaglia, che ringrazio per la sensibilità dimostrata”.