Home Graduatorie Inserimento del personale Ata nelle graduatorie di circolo e istituto di prima...

Inserimento del personale Ata nelle graduatorie di circolo e istituto di prima fascia

CONDIVIDI

Con nota prot. n. 4355 del 6 maggio 2014 il Miur ha comunicato che sarà disponibile, su Istanze on-line, a partire dalle ore 9,00 del giorno 9 maggio fino alle ore 14.00 del giorno 30 maggio. l’applicazione per l’invio on-line del modello di domanda (all. G) per la scelta delle istituzioni scolastiche (non più di trenta per l’insieme dei profili professionali cui ha titolo) da parte del personale Ata che intenda essere inserito nelle graduatorie di circolo e di istituto di prima fascia per l’a.s. 2014/2015.

Tale modalità di trasmissione consentirà la visualizzazione delle prime trenta sedi già trasmesse per l’anno precedente, ove presenti, e la conseguente selezione delle sedi scolastiche esprimibili per l’a.s. 2014/2015.

Icotea

Prima dell’inserimento dell’istanza on line da parte dell’utente, funzione appunto disponibile dal prossimo 9 maggio, è necessario effettuare la registrazione, che prevede il riconoscimento fisico presso un’istituzione scolastica statale a scelta dell’aspirante (funzione sempre disponibile). Ovviamente tale operazione deve essere effettuata solo dagli utenti non registrati.

Come ribadisce il Miur, la procedura non rappresenta in nessun caso una riapertura dei termini per l’inserimento e/o aggiornamento delle graduatorie permanenti di cui all’art. 554 del D. Lvo 297/94 ma solo l’acquisizione/aggiornamento delle sedi scolastiche, ai fini dell’inserimento nelle graduatorie di circolo e di istituto di 1° fascia.

Di seguito l’elenco di coloro che dovranno presentare domanda:

  1. aspirante già inserito a pieno titolo nelle graduatorie permanenti di cui all’art. 554 del D. Lvo 297/94 e nella prima fascia delle graduatorie di circolo e di istituto per le supplenze temporanee della medesima provincia per l’a. s. 2013/2014 che intenda mantenere le stesse sedi dell’a.s. 2013/2014 o sostituirle del tutto o in parte o comunicarne di nuove nel limite delle trenta consentite per tutti i profili professionali cui ha titolo
  2. aspirante già inserito a pieno titolo nelle graduatorie permanenti di cui all’art. 554 del D. Lvo 297/94, ma non inserito nella prima fascia delle graduatorie di circolo e di istituto per le supplenze temporanee della medesima provincia per l’a. s. 2013/2014 sempre che desideri figurare nelle citate graduatorie di circolo e di istituto per l’a.s. 2014/2015
  3. aspirante che, avendone titolo, concorra per l’inclusione nelle citate graduatorie permanenti, e desideri anche l’inclusione nella 1° fascia delle graduatorie di circolo e di istituto per le supplenze temporanee della medesima provincia per l’a.s. 2014/2015.

Non è necessario che presentino domanda gli aspiranti già inseriti a pieno titolo nelle graduatorie permanenti di cui all’art. 554 del D. Lvo 297/94 e nella prima fascia delle graduatorie di circolo e di istituto per le supplenze temporanee della medesima provincia per l’a. s. 2013/2014 che intendano mantenere per l’a.s. 2014/2015 le stesse sedi del suddetto anno scolastico. Per questo personale sarà effettuata, a cura del sistema informativo, una procedura di conferma automatica che – precisa il Miur – confermerà solo le sedi che hanno mantenuto lo stesso codice dell’a.s. 2013/2014, eliminando le sedi che per effetto del dimensionamento hanno cambiato codice.

Infine, il Miur ribadisce che tutti gli aspiranti della prima fascia sono inclusi in graduatoria in base all’automatica trasposizione dell’ordine con cui figurano nelle corrispondenti graduatorie permanenti di cui all’art. 554 del D. Lvo 297/94.