Home Generale Introvabile lo stuccatore ma anche una professione su 10

Introvabile lo stuccatore ma anche una professione su 10

CONDIVIDI
  • Credion

Il Sole 24 ore scrive che questi numeri danno poi la dimensione dell’effettiva distanza tra domanda e offerta di lavoro, seppur in presenza di un leggero miglioramento: nel 2014 i profili professionali più difficili da trovare per le imprese rappresentano infatti il 10% del totale (61mila figure su 613mila assunzioni previste), 1,2 punti percentuali in meno rispetto al 2013 e circa un terzo di quanto rilevato negli anni pre-crisi.

Un “mismatch” cronico, spiega Unioncamere, che «appare singolare in considerazione dell’alto tasso di disoccupazione» e che da un lato è dovuto «a un sistema dell’orientamento che non raggiunge adeguatamente giovani e famiglie», e dall’altro «all’insufficiente diffusione di quelle abilità acquisibili solo con il potenziamento dell’alternanza scuola-lavoro».

Secondo i dati, nel 2014 le lauree più ricercate ma più difficili da reperire sono quelle in ingegneria, soprattutto in Lombardia.

Icotea

Delle 530 assunzioni di ingegneri esperti di software in tutta Italia, infatti, 210 (circa il 40%) sono considerate introvabili, così come i 300 profili di analista programmatore sui 930 ricercati in tutto il Paese nel 2014 (32%).

Nella classifica delle prime 5 professioni per laureati più inseguite dalle imprese, al terzo posto ci sono poi gli esperti di gestione aziendale: 580 le assunzioni previste, 150 quelle “difficili”.

Il gap di competenze ed esperienza aumenta la difficoltà di reperimento della gran parte dei 130 responsabili di iniziative promozionali con laurea in Scienza della comunicazione, ricercati soprattutto in Piemonte, e di 180 dei 280 cantanti lirici (dottori in Musicologia e spettacolo) richiesti in Veneto.

Per quel che riguarda i diplomati, la “caccia” per le assunzioni si concentra su 120 figure di stuccatore edile (in primis in Veneto) e su 330 accompagnatori turistici nel Lazio. Va oltre il 90% la difficoltà di reperimento anche per gli scenotecnici (290 introvabili su 320 richiesti)