Home Archivio storico 1998-2013 Generico Istruzione: un passo fondamentale contro lo sfruttamento del lavoro minorile

Istruzione: un passo fondamentale contro lo sfruttamento del lavoro minorile

CONDIVIDI
  • Credion


Mani Tese, coordinatore europeo della Campagna Global March against Child Labour (Marcia Mondiale contro il lavoro minorile), indice per il prossimo 17 maggio 2003 la giornata di mobilitazione contro lo sfruttamento del lavoro minorile, incentrata, quest’anno, sul tema dell’accesso all’ istruzione da parte delle bambine.
Il 17 maggio 2003 in 50 città italiane studenti ed insegnanti di scuole elementari, medie e superiori, cittadini, associazioni, gruppi ed Enti Locali, marceranno insieme perché alle bambine siano garantiti eguali diritti nell’accesso all’istruzione.
La scuola è l’ambito privilegiato in cui si può e si deve promuovere una cultura rispettosa dei diritti dell’infanzia. L’adesione del mondo scolastico a questa iniziativa diviene perciò importante segno di attenzione alla crescita armonica di tutti i bambini del mondo: nel Nord come nel Sud, nell’Est come nell’Ovest.
Nel pomeriggio seguiranno momenti di animazione e spettacoli teatrali per bambini e famiglie, in particolare il gioco dell’oca sul tema dello sfruttamento del lavoro minorile e lo spettacolo del gruppo Pé No Chão, formato da "meniños e meniñas de rua" brasiliani.
Mani Tese invita gli insegnanti a promuovere l’iniziativa presso le scuole, partecipando anche alla manifestazione.