Home Attualità Job&Orienta, per la prima volta si parlerà di formazione dei docenti

Job&Orienta, per la prima volta si parlerà di formazione dei docenti

CONDIVIDI
  • GUERINI

Dal 30 novembre al 2 dicembre, Verona sarà teatro della 27/a edizione di JOB&Orienta, salone nazionale dedicato all’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro (a ingresso libero).

Anche la formazione dei docenti sarà protagonista. L’aggiornamento continuo come elemento chiave per l’innovazione e la qualificazione del nostro sistema educativo, ma anche opportunità di sviluppo e crescita professionale per il docente stesso. Ad essa, novità assoluta di quest’anno, è riservata anche un’apposita sezione di seminari gratuiti proposti da oltre trenta realtà, presenti nell’area espositiva, dove sono resi identificabili tramite l’icona “Formazione docenti”.

Icotea

Si tratta di un programma formativo ad hoc per i docenti in visita a JOB&Orienta, a complemento dei consueti convegni rivolti a insegnanti e operatori, che vuole essere un’opportunità di aggiornamento e integrazione delle competenze di chi della formazione ha fatto il proprio mestiere e insieme un supporto e uno strumento ulteriori per il suo lavoro quotidiano.

Al centro del calendario di proposte, in particolare presso la “Saletta formazione docenti” (pad. 6), tematiche diverse, come l’alternanza scuola lavoro (dagli strumenti per migliorare i progetti di alternanza e la collaborazione tra scuola e territorio, al ruolo del tutor docente), le nuove tecnologie per la didattica, il nuovo Regolamento europeo della privacy, il contrasto alla dispersione scolastica, i disturbi specifici di apprendimento e i relativi strumenti compensativi, l’apprendimento delle lingue, l’insegnamento delle materie scientifiche,…

Per i docenti partecipanti la possibilità di ottenere crediti formativi dagli enti accreditati titolari delle singole proposte, e l’occasione di incontrare i responsabili e gli operatori presso lo stand di ciascun ente.