Home Archivio storico 1998-2013 Generico L’alunno più buono d’Italia

L’alunno più buono d’Italia

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Renè Tonelli, di 19 anni, frequentante la quinta classe dell’Istituto Tecnico Commerciale di Chatillon, in Valle d’Aosta, è l’alunno più buono d’Italia. Così è stato classificato dalla "Associazione ex Alunni del Nazareno", che da ventisette anni organizza il premio. L’alunno convive dalla nascita con una malformazione che lo costringe sulla sedia a rotelle, ma ciò non gli ha impedito di distinguersi e di classificarsi al primo posto. La motivazione parla di "un meraviglioso esempio di positività e di coraggio per tutti".

È il leader della sua classe e non si è lamentato mai della sua condizione, neppure quando lo scorso inverno, ingessato e con forti dolori, ha continuato a seguire le lezioni.

La premiazione ufficiale avverrà a Chatillon il 5 dicembre.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese