Home Università e Afam L’app per trovare lavori temporanei agli studenti

L’app per trovare lavori temporanei agli studenti

CONDIVIDI

Nasce  Taskhunters, piattaforma in Italia che permette agli universitari di mantenersi agli studi, trovando lavori temporanei.

Tramite l’app per smartphone di Taskhunters – disponibile per Android su Google Play e per iOS su Apple Store – gli utenti possono postare la propria richiesta indicando prezzo e condizioni, scegliendo tra più categorie fra cui: shopping, faccende domestiche, assistenza personale, ritiro e consegna, pet care. Gli studenti universitari possono candidarsi per svolgere queste attività, accettare il compenso o contrattare un importo più elevato. Chi posta l’offerta potrà scegliere a chi assegnare il lavoro, selezionando lo studente più adatto tra le persone che si sono proposte. Una volta completato il lavoro, il pagamento si effettua online attraverso la piattaforma Stripe.

Icotea

 

{loadposition eb-valutare}

 

Alla fine il committente e lo studente, scrive Adnkronos, possono scriversi recensioni a vicenda per costruirsi una buona reputazione all’interno dell’applicazione.

Inoltre, Taskhunters sta sviluppando anche una versione ‘for business’ che permetterà alle aziende e alle Pmi di accedere al network di studenti fidati ed esternalizzare alcuni lavori temporanei, che sono time-consuming e non richiedono grande specializzazione.