Home Alunni L’apprendistato non può sostituire l’obbligo formativo!

L’apprendistato non può sostituire l’obbligo formativo!

CONDIVIDI

Apprendiamo da un articolo del sole24ore dell’ennesima proposta di riforma dell’apprendistato.

“Riteniamo inaccettabili le misure previste in questa proposta di riforma” – dichiara Danilo Lampis coordinatore dell’Unione degli Studenti – “Ancora una volta si pensa solo a deregolamentare il mercato de lavoro e a mercificare il mondo dell’istruzione, prevedendo le stesse norme del contratto a tutele crescente del jobs act, ed eliminando l’obbligo di assunzione del 20%. In questo modo si va a creare l’ennesima forma contrattuale destinata a precarizzare ulteriormente il mercato del lavoro e a creare nuove sacche di lavoro sfruttato”.

Icotea

Conclude l’UdS: “L’apprendistato va ancora a sostituirsi all’obbligo formativo, creando una scappatoia che a tutti gli effetti permette di lavorare sin dai 14 anni di età. Noi chiediamo che l’apprendistato non possa più assolvere l’obbligo formativo. Anche la norma che prevede il 50% del monte ore dedicato alla formazione, non si sa da parte di chi e su cosa, non è bastevole alla formazione.

L’apprendistato deve diventare una forma di inserimento nel mondo del lavoro dopo il compimento del diciottesimo anno di età e dev’essere pienamente tutelato. Aprire un dibattito rispetto all’innalzamento dell’obbligo scolastico a 18 anni potrebbe essere funzionale alle nostre rivendicazioni”.