Home Sicurezza ed edilizia scolastica L’edilizia scolastica nella Legge di Stabilità 2016

L’edilizia scolastica nella Legge di Stabilità 2016

CONDIVIDI

Il Governo ha realizzato un report riepilogativo delle previsioni della Legge di Stabilità 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208) in materia di edilizia scolastica. In esso confluiscono le risorse stanziate per gli enti locali (comma 754 art. 1), gli interventi di INAIL per le scuole innovative (comma 717) e le Regole di finanza pubblica per gli enti territoriali (comma 713). A tal riguardo il sopra citato comma 754 assegna un contributo in favore delle Province e delle Città metropolitane delle Regioni a statuto ordinario finalizzato al finanziamento delle spese connesse allefunzioni relative alla viabilità e all’edilizia scolastica pari a:

  • 495 milioni di euro per l’anno 2016,

  • 470 milioni per ciascuno degli anni dal 2017 al 2020,

    Icotea
  • 400 milioni di euro annui a decorrere dal 2021.