Home Archivio storico 1998-2013 Generico L’intelligenza emotiva: dalla Mediazione del conflitto alla relazione costruttiva

L’intelligenza emotiva: dalla Mediazione del conflitto alla relazione costruttiva

CONDIVIDI
  • Credion


Si racconta che delle pulci, rinchiuse in un barattolo di vetro, dopo aver sbattuto ripetutamente la testa contro il coperchio nel tentativo di spiccare il salto, per non provare dolore, si fossero condizionate a fare dei salti di 19 cm, un centimetro in meno dell’altezza del vetro (eppure le pulci possono arrivare fino a 2 metri). Un giorno il vetro si ruppe, le pulci furono libere, ma continuarono a saltare 19 cm.: erano convinte che quello fosse il loro limite. Capita nel vissuto ordinario di sentirsi limitati e non riconosciuti nel proprio valore, oppure di trovarsi in disaccordo con il partner, con il figlio, con l’amica, con i parenti propri o del coniuge, con i colleghi di lavoro o con i vicini. Spesso anche chi opera professionalmente si trova inconsapevolmente coinvolto a livello emotivo nei conflitti che altri vivono. A volte si esterna il proprio malessere, altre volte "lo si tiene dentro" o si mette in atto un meccanismo automatico che apparentemente seppellisce il dolore. La sofferenza è sempre alta con gravi conseguenze per se stessi e per la qualità delle Relazioni interpersonali, se non si è appreso come gestirli e utilizzarli costruttivamente. Di solito si prova un senso generico di disagio. Difficilmente ci si interroga sul livello di padronanza dell’intelligenza emotiva che è invece fondamentale per il benessere relazionale e determina, di fatto, il nostro successo personale e professionale.

Questa è una risorsa presente in ciascuno di noi e come tale va educata come, e forse ancora di più di un’altra risorsa, a tutti nota, che è l’intelligenza razionale.Il percorso di formazione, secondo l’ideazione originale e la conduzione di Maria Martello, guida alla scoperta della filosofia e della tecnica per la risoluzione pacifica del conflitto. Il corso, a numero chiuso, seguirà una metodologia operativa con gruppi piccoli Si articola in otto seminari di una giornata con cadenza mensile, dalle 9,30 alle 18,30 con inzio il 22 febbraio 2003. Il Curriculum entro il 5 febbraio 2003.

Per saperne di più consulta "Ulteriori approfondimenti".

Icotea