Home Generale La consulta studentesca a Firenze sceglie la destra

La consulta studentesca a Firenze sceglie la destra

CONDIVIDI

32 eletti su 58, cioè quasi il doppio di quanto ha preso la lista “antifascista” e addirittura il quadruplo dei giovani democratici: questo l’esito delle elezioni della Consulta degli studenti a Firenze, la città di Matteo Renzi, una delle roccaforti rosse per definizione.

Lo scrive con soddisfazione liberoquotidiano.it che riporta pure una intervista al responsabile nazionale di Azione studentesca, gruppo vicino a Gioventù nazionale, il movimento giovanile di Fratelli d’ Italia, secondo il quale la vittoria è dovuta al programma: fatto di edilizia scolastica, trasporti, richiesta di un incontro col ministro Fedeli per parlare in particolare dell’ alternanza scuola-lavoro. E poi sport, arte, musica…

Icotea

La destra avanza

Ma i giovani di destra, scrive sempre Libero, stanno collezionando successi anche in altre realtà importanti, come Prato, e si rafforzano a Viterbo, Teramo, Taranto, Siracusa, Padova, Verona e Reggio Calabria, mentre anche nella Capitale la destra giovanile e identitaria sta crescendo.

C’ è Azione studentesca e poi ci sono i ragazzi del Blocco studentesco, espressione di CasaPound, e quelli di Lotta studentesca, che si riconoscono in Forza nuova.
E la sinistra? Pare, spiega il giornale vicino alla destra, sia nel pallone.