Home I lettori ci scrivono La Didattica a Distanza secondo le coerenti istruzioni della ministra Azzolina

La Didattica a Distanza secondo le coerenti istruzioni della ministra Azzolina

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Non si possono mettere voti…
Si possono mettere voti…
Dovete mettere i voti, ma non le insufficienze…
Potete mettere le insufficienze, ma non potete bocciare…
Ok come non detto, scherzetto
Si boccia…
Dovete avere assolutamente i voti, convocate i furbetti lazzaroni e se non si presentassero mettete una grave insufficienza…
Eh no, ma che esagerati, non è legale però mettere così le insufficienze…
Volete mettere le insufficienze perché siete delle brutte persone?
Compilate gli assurdi PAI e PIA.
E gli scrutini che sono il momento più importante dell’anno, li farete on line che per voi è ancora Fase 1 e dovete stare a casa (e se qualche insegnante perdesse la connessione vi riconvocate suvvia)…
Ok poi dopo qualche giorno iniziate a venire a scuola per la Maturità e allora facciamo che a metà luglio vi ci faccio tornare per quell’unico privatista, così ha tutta una sua logica.
Grazie Ministro

Daniela Marasco

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese