Home Attualità La frase choc dell’eurodeputato: giusto che le donne guadagnino di meno

La frase choc dell’eurodeputato: giusto che le donne guadagnino di meno

CONDIVIDI

 

 

ICOTEA_19_dentro articolo

La frase del 74enne eurodeputato polacco, Janusz Korwin-Mikke è destinata a fare scalpore. Secondo il politico, “le donne devono guadagnare meno degli uomini perché sono più deboli, sono più piccole e sono meno intelligenti. Devono guadagnare meno”.

Per il suo intervento di mercoledì 28 febbraio, l’europarlamentare rischia, nell’ambito di un’inchiesta avviata dal presidente Antonio Tajani, sanzioni pecuniarie e la sospensione dalle sue funzioni.

 

{loadposition carta-docente}

 

In aula ecco la risposta immediata della deputata spagnola Garcia Perez: “Io sono qui per difendere le donne europee da uomini come lei”

Consapevole delle polemiche scatenate dalle sue esternazioni, il politico polacco ha deciso di rincarare la dose pubblicando una citazione su Facebook: “Una donna che pensa di essere intelligente esige gli stessi diritti dell’uomo. Una donna intelligente ci rinuncia” (la frase è della scrittrice francese Colette).

Il polacco aveva già dato scandalo nel 2015 quando durante un suo discorso, sempre all’Europarlamento, fece il saluto fascista e venne per questo sospeso dalle sedute.

 

{loadposition facebook}

CONDIVIDI