Home I lettori ci scrivono La miseria morale del Governo Renzi

La miseria morale del Governo Renzi

CONDIVIDI
  • Credion

Il popolo italiano, quello sano e onesto, quello che soffre e geme e affronta i problemi (tanti) della vita reale, è stanco di Renzi, delle sue menzogne, della sua retorica da quattro soldi, dei suoi giochetti da venditore di aspirapolvere e da guitto della ruota della fortuna.

Ci viene spontaneo chiederci: perché Renzi, non intraprende con la stessa caparbietà e decisione, come sta facendo con la scuola pubblica, (un vero scandalo), una battaglia contro la corruzione politica?

Icotea

Perchè Renzi non intraprende una dura battaglia, in nome del principio dell’equità sociale, contro le pensioni d’oro e i privilegi della casta? Abolendo per legge i vitalizi di tutti i parlamentari senza se e senza ma?

Perchè Renzi non sente il bisogno morale di attuare e adottare una politica che miri a redistribuire e a bilanciare la ricchezza in modo equo in questo Paese?

Perchè Renzi non combatte, sul piano etico e civile, con la stessa durezza,( che usa con gli insegnanti italiani) i manager, i boiardi di Stato che siedono coi loro culi d’oro, in disparati consigli di amministrazione delle cosiddette società partecipate, percependo stipendi milionari?

Perchè Renzi è cosi preoccupato solo di fare gli interessi dei poteri forti? Perchè Renzi fa il gradasso con gli italiani e scodinzola con la Merkel?

Perchè Renzi non mostra senso di responsabilità nei confronti degli italiani, cercando di risolvere i loro veri problemi, un popolo vessato da un fisco mostruoso, da una burocrazia allucinante e corrotta,da una sanità allo sbando? Da uno Stato sociale ormai ridotto all’osso?

Perchè Renzi non si preoccupa delle pensioni misere e umilianti,di milioni di anziani che conducono una esistenza ai limiti della indecenza?

Perchè Renzi dirotta milioni di euro di soldi pubblici alle scuole private? Insomma la lista è ancora lunga la verità è che. questo Governo, (con tutti i suoi ministri e sottosegretari del “nulla”), è l’espressione dei poteri forti, questo Governo, se ne frega dei problemi reali della gente, e purtroppo al momento anche i giornali, la televisione, i media in genere, perfino gli pseudo intellettuali di turno asserviti al potere, nascondono la realtà per paura di perdere i loro privilegi medievali come in ogni regime che si rispetti.

Renzi rappresenta l’emblema distorto, di un rozzo neoliberismo capitalistico, quello più becero e pericoloso per la nostra democrazia, ma fortunatamente, come ci insegna la Storia, non durerà ancora per molto.