Home Sicurezza ed edilizia scolastica La sicurezza nelle scuole durante l’attività di educazione fisica

La sicurezza nelle scuole durante l’attività di educazione fisica

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Durante le attività di educazione fisica, i rischi derivano principalmente dall’uso degli attrezzi e dalle attività a corpo libero. L’azione impropria, non coordinata dinamicamente può comportare infortunio sull’attrezzo ovvero per urto contro il suolo per cadute in piano, contro parti fisse dell’impianto. E’ sufficiente, ai fini della sicurezza, usare prudenza ed attenersi alle regole impartite dai docenti. E’ opportuno quindi che i docenti:

  • diano spiegazioni chiare e precise, con norme operative vincolanti quando l’attività motoria comporta, per sua natura, particolari rischi.
  • evitino di far eseguire esercizi o svolgere attività non confacenti alle reali ed attuali capacità delle persone.

A tal riguardo durante le ore di educazione fisica non è consentito:

  • Utilizzare la palestra ed i suoi attrezzi in assenza dell’insegnante.
  • Usare gli attrezzi in modo scorretto e pericoloso per sé e per gli altri.
  • Allontanarsi dalla palestra senza l’autorizzazione dell’insegnante.
  • Stazionare o trattenersi negli spogliatoi.
  • Consumare cibi in palestra o negli spogliatoi.

Preparazione concorso ordinario inglese