Home Archivio storico 1998-2013 Generico Lampi… di pittura

Lampi… di pittura

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Inaugurata il 22 giugno al Castello del Buonconsiglio di Trento, la mostra “Un ritrattista nell’Europa delle corti” dedicata a Giovanni Battista Lampi (1751-1830) rimarrà aperta al pubblico sino al prossimo 30 settembre.
Attraverso una selezione qualitativa di dipinti provenienti da musei austriaci (nel 1783 Lampi si stabilì con la famiglia a Vienna), polacchi, russi e tedeschi e da alcune collezioni private, l’itinerario espositivo allestito nelle sale del Castello del Buonconsiglio comprende cinque sezioni dedicate alle diverse tappe della carriera del pittore trentino, che nella sua lunga attività artistica presso le corti di Vienna, Varsavia e San Pietroburgo fu testimone del passaggio dal mondo dell’antico regime all’età moderna seguita alla Rivoluzione francese e al periodo napoleonico.
L’orario di apertura della mostra è compreso fra le 10 e le 18 (chiusura il lunedì).
Anche in Val di Non, dove nacque Giovanni Battista Lampi, verrà allestita nel corso di questa estate una mostra (a Palazzo Morenberg di Sarnonico) e sarà inoltre predisposto un suggestivo itinerario nelle chiese dove si conservano alcune pregevoli opere dell’artista trentino. Il tema del ritratto verrà sviluppato anche in una iniziativa espositiva organizzata dal Museo Civico di Riva del Garda.
Ma le iniziative museali nella provincia trentina non si esauriscono qui: il Museo denominato “Castello del Buonconsiglio. Monumenti e collezioni provinciali” si articola, infatti, su più  sedi e comprende, oltre al Castello del Buonconsiglio a Trento, il complesso di Castel Beseno presso Rovereto, Castel Thun in Val di Non e il Castello di Stenico nelle Giudicarie (dove, dal 30 giugno al 31 ottobre 2001 si terrà la mostra “L’arte dell’intaglio. Testimonianze della cultura decorativa trentina”).
Inoltre, nell’ambito di “Trento estate 2001” (per informazioni: Ufficio Turismo Trentino, tel. 0461/983880), in alcuni musei e castelli del Trentino vengono proposte, nelle sere di mercoledì e sabato (per i mesi di luglio e agosto), rappresentazioni di danza, musica e teatro. Agli spettacoli  (ingresso lire 10.000, gratuito per bimbi fino ai 12 anni di età) vengono abbinate visite guidate. Chi è interessato all’iniziativa, denominata “Le notti dei musei”, può telefonare allo 0461/822820 per eventuali prenotazioni.
Per le informazioni sulle mostre, invece, è possibile rivolgersi direttamente al Castello del Buonconsiglio (tel. 0461/233770; e-mail: [email protected]).

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese