Home Politica scolastica Lavoratori fragili, Fioramonti scrive a Conte: situazione insostenibile, serve un intervento urgente

Lavoratori fragili, Fioramonti scrive a Conte: situazione insostenibile, serve un intervento urgente

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Sul proprio profilo Facebook, Lorenzo Fioramonti ha da poco pubblicato il seguente messaggio indirizzato al presidente del Consiglio:

Gentile Presidente Giuseppe Conte, Le allego ancora una volta vari appelli indirizzati alla sua persona, che sono stati sottoscritti da decine di parlamentari della maggioranza che sostiene il suo Governo.

Le abbiamo chiesto più volte, già durante l’estate, di intervenire preventivamente sulla riapertura delle scuole in sicurezza (lavorando da subito sulla mancanza di organici e di spazi), sull’annoso problema degli studenti con disabilità che, ogni anno, restano senza insegnanti qualificati di sostegno (e che non possono nemmeno fare didattica a distanza, restando di fatto abbandonati) e poi sulla situazione insostenibile dei lavoratori fragili che, a causa di patologie croniche, hanno bisogno di un approccio lavorativo diverso (come il telelavoro) ed invece oggi si vedono costretti a ricorrere ai giorni di malattia pur di evitare rischi gravi per la salute.

ICOTEA_19_dentro articolo

Dopo vari mesi, non abbiamo ricevuto nessuna risposta, neanche due righe di cortesia da parte di un qualunque segretario dei suoi uffici.

Le chiedo di intervenire Presidente, perché ne va della credibilitá dell’istituzione che lei si trova (temporaneamente) a ricoprire.

Non glielo chiedo come gesto di rispetto nei confronti di parlamentari senza il cui supporto il suo Governo non esisterebbe. Ma glielo chiedo per tutti quei cittadini che attendono risposte da molto tempo su temi fondamentali per la loro dignità ed i loro diritti“.

Al post sono allegati alcuni documenti della scorsa estate più uno più recente, datato 12 novembre, che rappresenta la difficile situazione dei lavoratori fragili. In particolare, viene sottolineata la difficoltà dei dipendenti in questione, anche nel settore pubblico, di lavorare in smart working.

Preparazione concorso ordinario inglese