Home Sicurezza ed edilizia scolastica Le certificazioni degli arredi scolastici

Le certificazioni degli arredi scolastici

CONDIVIDI
  • Credion

Gli arredi e le attrezzature didattiche devono essere fabbricati a regola d’arte nel rispetto delle normative vigenti negli Stati della Comunità Europea e non costituire pericolo per la salute e sicurezza degli utenti dei nidi e delle scuole dell’infanzia e degli altri ordini scolastici.

Infatti, quando una scuola decide l’acquisto o acquisizione di nuovi arredi dovranno essere richieste ai fornitori le certificazioni attestanti il rispetto delle normative indicate per legge. Per alcuni prodotti le certificazioni potranno fare riferimento a normative riguardanti gli arredi di uso domestico, prese come requisito minimo di sicurezza in difetto di una normativa più specifica. I certificati dovranno riportare:

Icotea

1) il nome dell’ente certificatore;

2) il nome dell’azienda certificata;

3) il codice, il nome e le dimensioni del singolo prodotto certificato;

4) la/e norma/e di riferimento rispetto alla/e quale/i si certifica la conformità.